SUNTO

Sunto non si compra ... si legge gratis 

Dal 1976 l'informazione paliesca senza un briciolo di pubblicità

 

 

Dalla Civetta i passi necessari

Le attenzioni per un pacchetto di modifiche regolamentari è solo per la Civetta. La Contrada, dopo le sanzioni di luglio 2022, si trova al centro dell'attenzione in quanto ha tra le mani le chiavi, che consideriamo vincenti, per poter fare le dovute pressioni verso Palazzo su certi aspetti gestiti a luglio in maniera sconsiderata e fin troppo leggera.

La struttura degli annusatori può, secondo quanto ufficialmente riportano gli atti che riguardano la Contrada, continuare a danneggiare il Palio, e la salvaguardia del cavallo, nel caso in cui tutto ciò che ha evidenziato la Civetta risultasse già "merce di archivio".

Se gli annusatori avessero agito con correttezza e chiarezza, o fossero stati obbligati a seguire un preciso percorso, la Civetta senza dubbio non si sarebbe trovata con due Palii di squalifica, una deplorazione ed un censura.

E' precisa responsabilità di Calbucci, e degli altri quattro annusatori, il danno recato alla Contrada a luglio. Ma se la Contrada non si "impegnerà" in concretezza, allora le semplici interviste di proteste platoniche resteranno fine a se stesse. Le sue ragioni devono essere scandite in questo periodo invernale con ben altri toni e meccanismi.

13 gennaio 2023